hostmonster

Aug 11

La scelta del web hosting giusto è sempre difficile, soprattutto se si tratta di un hosting che supporti WordPress. Al giorno d’oggi (e sempre di più) gli utenti che desiderano crearsi un sito web oppure un blog “self hosted” scelgono WordPress; sia per la sua ottima predisposizione alla SEO (Search Engine Optimization) che per la possibilità di aggiungere delle funzionalità aggiuntive con l’uso dei plugin.

HostMonster, supporta WordPress, poiché ci permette di creare dei database MySQL e supporta php, come ormai fanno solo i migliori provider. Per coloro che sono “allergici” a parole come “database”, php, mySQL, vi dico: non vi preoccupate. Su HostMonster è possibile installare WordPress manualmente, ma per chi vuole evitare tutta questa parte tecnica (e per chi non vuole delegare a terzi l’installazione, in modo da risparmiare), può utilizzare SimpleScripts 1-Click Script Installs. La differenza è la semplicità d’installazione.

Solitamente, per installare WordPress manualmente, si deve prima creare un database MySQL con le rispettive credenziali, poi si installa WordPress nel proprio spazio di archiviazione, si apre il file wp-config-sample.php e si modifica, inserendo nome del database, password, e lingua dell’installazione. Poi si deve salvare il file come wp-config.php e cancellare il file originale. Poi, se non sono stati fatti errori nel processo di configurazione del file wp-config.php, accedendo al proprio sito tramite l’URL http://miosito.com/wp-admin si può vedere la schermata di accesso e da li si segue la procedura guidata di WordPress. Se avete sbagliato qualcosa, vi renderete conto in quanto non funzionerà niente.

Ora vediamo come funziona l’installazione automatica con Simple Scripts di Hostmonster:

Nel panello di controllo cPanel, si cerca la voce “Wordpress”, facilmente identificabile dall’inconfondibile logo con la W. Si fa clic sopra l’icona, si apre una finestra dove si possono vedere le informazioni relative alla versione che si sta per installare, licenze, ecc. Successivamente si fa clic su “install”, si sceglie la versione che si vuole installare, dove la si vuole installare (può anche installarsi in sottodomini o sottocartelle). Chi vuole può settare le impostazioni avanzate, o semplicemente andare avanti e lasciare che il software se ne occupi. Si clicca “complete” e voilà!, il gioco è fatto. In meno di 30 secondi vi appariranno i dati di accesso per loggarvi.

Credo che tra l’opzione 1 e la 2 usando Simple Scripts, sia da scegliere la seconda. Ho avuto modo di recensire vari hosting provider, ma quando si ha la necessità di fare tutto da soli, avere la possibilità di installare dei CMS in pochi minuti ed in modo semplice, sono  funzionalità come questa offerta da HostMonster a far la differenza. Consigliamo comunque di dare un’occhiata al ranking degli hosting migliori sul sito www.hostingmigliore.com.

La mia opinione su HostMonster, al di là di questa caratteristica che abbiamo appena approfondito, è più che positiva. Se dovessi riassumere i motivi per cui scegliere HostMonster al momento di registrare un servizio di hosting, direi che sono: Eccellente rapporto qualità/prezzo, spazio illimitato, Simple Scripts per installare wordpress in pochissimi passaggi semplici, dominio gratuito, possibilità di aggiungere altri domini al proprio account (ideale per chi cerca di guadagnare online con più siti) ed il fatto che l’account abbia cPanel, che con un interfaccia semplice ed intuitiva vi permette di gestire al meglio il vostro account.

In caso di domante contattateci, oppure lasciate un commento qui sotto.

written by admin \\ tags: , , ,